........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Quattordicesima pensionati 2022: importi, pagamento, limiti reddito #adessonews


quattordicesima-pensionati-2022

Buone notizie in arrivo per i pensionati: la mensilità di luglio 2022 accreditata il primo giorno del mese (venerdì) si arricchirà di una somma aggiuntiva, detta anche “quattordicesima”, a beneficio di quanti rispettano una serie di requisiti anagrafici, contributivi e di reddito.

L’importo spettante a titolo di quattordicesima non sarà tuttavia uguale per tutti, essendo legato agli anni di contribuzione versati ed alle condizioni reddituali del singolo pensionato.

I chiarimenti in merito alla somma aggiuntiva 2022, così come le indicazioni aggiornate su quanti hanno o meno diritto alla quattordicesima, sono stati diffusi con il Messaggio INPS del 28 giugno 2022 numero 2592.

Analizziamo la novità in dettaglio.

Pagamento pensioni di luglio 2022: date, quattordicesima, bonus 200 euro

Quattordicesima pensionati 2022: cos’è

Introdotta con il Decreto–legge 2 luglio 2007 numero 81 (convertito in Legge 3 agosto 2007 numero 127) la quattordicesima mensilità spetta in favore di chi ha un’età pari o superiore a 64 anni ed è titolare di uno o più trattamenti pensionistici a carico dell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) e delle forme sostitutive, esclusive ed esonerative della stessa, gestite da enti pubblici di previdenza obbligatoria.

A decorrere dal 1° gennaio 2017, la quattordicesima, inizialmente riservata a quanti erano in possesso di un reddito individuale non eccedente 1,5 volte il trattamento minimo di pensione a carico del FPLD (Fondo Pensione Lavoratori Dipendenti) è stata estesa anche a coloro che percepiscono redditi compresi tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo.

Quattordicesima pensionati 2022: chi la riceve

Pensionati della Gestione privata e dei lavoratori di sport e spettacolo

La quattordicesima è attribuita d’ufficio ai pensionati della Gestione privata e dei lavoratori di spettacolo e sport, con il cedolino di luglio 2022.

Per aver diritto alla somma è necessario, oltre a rispettare appositi limiti reddituali, possedere alla data del 31 luglio 2022 un’età maggiore o uguale a 64 anni.

L’importo aggiuntivo non spetta comunque sulle seguenti prestazioni:

  • Pensioni interessate da sostituzione Stato o rivalsa Enti locali;
  • Trattamenti pensionistici ai lavoratori extra-comunitari rimpatriati;
  • Pensioni della ex SPORTASS;
  • 044 (INVCIV), 077 (PS), 078 (AS), 030 (VOBIS), 031 (IOBIS), 035 (VMP), 036 (IMP), 027 (VOCRED), 028 (VOCOOP), 029 (VOESA), 010 (VOSPED), 011 (IOSPED), 012 (SOSPED), 043 (INDCOM), 127 (CRED27), 128 (COOP28), 143 (APESOCIAL), 198 (VESO33), 199 (VESO92), 200 (ESPA).

Nelle ipotesi in cui il soggetto titolare della pensione abbia in corso una procedura di recupero su una quattordicesima degli anni precedenti, non dovuta a seguito delle verifiche reddituali a consuntivo, sull’importo aggiuntivo 2022 “viene recuperato, in tutto o in parte, il debito residuo” (Messaggio INPS).

Pensione della Gestione pubblica

I pensionati della Gestione pubblica ricevono d’ufficio la quattordicesima sulla mensilità di pensione di luglio 2022 se:

  • Rispettano i limiti reddituali stabiliti;
  • Alla data del 30 giugno 2022 hanno un’età maggiore o uguale a 64 anni.

Per il pagamento della quattordicesima, precisa l’INPS, sono stati utilizzati i redditi trasmessi dagli interessati “tramite domande web o inseriti dalle Strutture territoriali nell’applicativo on line, entro il giorno 16 maggio 2022”.

In mancanza delle informazioni relative agli anni 2022 o 2021, per i redditi diversi da quelli da prestazione, ancora l’Istituto, sono stati “utilizzati i redditi dell’ultima campagna reddituale, ossia i redditi dell’anno 2019”. In assenza di tali riferimenti, la “posizione non è stata elaborata e dovrà essere gestita a cura della Struttura territoriale”.

Super cedolino pensione di luglio: bonus 200 euro, quattordicesima e rimborsi

Quattordicesima pensionati 2022: limiti di reddito

Per aver diritto alla quattordicesima è necessario possedere, oltre al requisito anagrafico, un reddito annuo (in relazione agli anni di contribuzione) inferiore ai limiti indicati nella tabella di cui al paragrafo successivo.

Il reddito di riferimento per accedere alla somma aggiuntiva corrisponde a:

  • Tutti i redditi posseduti dal soggetto nell’anno corrente (nei casi di prima concessione della quattordicesima);
  • I redditi derivanti da prestazioni per le quali sussiste l’obbligo di comunicazione al Casellario centrale dei pensionati (totalizzati nel 2022) nonché i redditi diversi da quelli appena citati, conseguiti nel 2021 (per i redditi diversi da quelli da prestazione, precisa il Messaggio dell’Istituto, in “assenza delle informazioni relative agli anni 2022 o 2021, sono stati utilizzati i redditi degli anni precedenti, risalendo fino al 2018”).

Quattordicesima pensionati 2022: importo

La somma aggiuntiva spetta in misura diversa in favore dei soggetti in possesso di un reddito compreso tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo di pensione per l’anno 2022, pari a 524,35 euro mensili.

Di seguito una tabella con le somme per i lavoratori dipendenti (il prospetto completo è disponibile all’interno del Messaggio INPS numero 2592/2022).

Fino a 1,5 volte il trattamento minimo di pensione
Anni di contribuzione Limite di reddito (*) Importo
Fino a 15 10.661,83 437,00 euro
Oltre 15 e fino a 25 10.770,83 546,00 euro
Oltre 25 10.879,83 655,00 euro
(*) Il trattamento minimo annuo INPS moltiplicato per 1,5 (euro 10.224,83) è incrementato della somma aggiuntiva, destinata all’interessato in base all’anzianità contributiva

 

Da 1,5 a 2 volte il trattamento minimo di pensione
Anni di contribuzione Limite di reddito (*) Importo
Fino a 15 13.969,10 336,00 euro
Oltre 15 e fino a 25 14.053,10 420,00 euro
Oltre 25 14.137,10 504,00 euro
(*) Il trattamento minimo annuo INPS moltiplicato per 2 (euro 13.663,10) è incrementato della somma aggiuntiva, destinata all’interessato in base all’anzianità contributiva

>> Scarica il Messaggio numero 2592 in pdf <<

Come capire se si ha diritto alla quattordicesima pensionati 2022?

Il messaggio INPS rende noto che le somme spettanti a titolo di quattordicesima 2022 e gli eventuali recuperi relativi agli anni precedenti 2019 e 2020 “saranno esposti con uno specifico dettaglio sul cedolino di pensione”.

In particolare, quanti percepiranno la sola quattordicesima (senza somme da recuperare) riceveranno le seguenti comunicazioni:

  • Aggiornamento della relativa sezione del modello OBISM;
  • Segnalazione nell’area personale dell’interessato ed invio di una nota a mezzo posta elettronica al contatto del pensionato, se disponibile;
  • Inserimento di una nota sul cedolino con cui si precisa che “In base ai dati reddituali attualmente registrati nei nostri archivi, abbiamo disposto il pagamento di una somma aggiuntiva sulla sua pensione (la cosiddetta “quattordicesima”) essa viene riconosciuta in via provvisoria in attesa dell’esito degli accertamenti reddituali effettuati per il tramite della competente amministrazione finanziaria”;
  • Invio di un messaggio SMS con le prime sei lettere del codice fiscale ed il seguente testo “Sulla pensione del mese di luglio è stata erogata in via provvisoria la somma aggiuntiva 2022. Vai nell’Area personale per i dettagli”;
  • Invio di una notifica sull’app IO.

Da ultimo, per i beneficiari nei cui confronti risultino somme da recuperare a titolo di quattordicesima non dovuta per gli anni precedenti “viene inviata apposita comunicazione cartacea con l’indicazione degli importi risultati indebiti e della compensazione effettuata” sull’importo aggiuntivo corrisposto per l’anno corrente.

Quattordicesima pensionati 2022: erogazione a dicembre

Un’eccezione riguarda quanti riceveranno la quattordicesima sempre d’ufficio ma con la rata di dicembre 2022.

Trattasi di coloro che:

  • Perfezionano il requisito anagrafico necessario dal 1° agosto 2022 (per la Gestione privata ed ex ENPALS) o dal 1° luglio 2022 (per le pensioni della Gestione pubblica) al prossimo 31 dicembre;
  • Diventano titolari di pensione nel corso dell’anno corrente;

a patto di rientrare comunque nei limiti reddituali sopra citati.

Cosa fare se non si riceve la quattordicesima pensionati 2022

Quanti non vedono accreditarsi la quattordicesima ma sostengono di averne comunque diritto, hanno la possibilità di presentare una domanda di ricostituzione:

  • Collegandosi al portale “inps.it” in possesso delle credenziali SPID, CIE o CNS;
  • In alternativa, avvalendosi dei servizi offerti dagli Istituti di Patronato.

Leggi anche “Quattordicesima 2022: a chi spetta, pagamento in busta paga, Irpef, bonus”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.leggioggi.it/2022/06/30/quattordicesima-pensionati-inps-2022/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.